Temi svolti

CONTINUAZIONE DEL REATO: LA SUA COMPATIBILITA’ CON IL GIUDICATO, LA RECIDIVA E I REGIMI PROCESSUALI CHE IMPLICANO UNO SCONTO DI PENA

CONTINUAZIONE DEL REATO: LA SUA COMPATIBILITA’ CON IL GIUDICATO, LA RECIDIVA E I REGIMI PROCESSUALI CHE IMPLICANO UNO SCONTO DI PENA Il reato continuato è una figura peculiare di concorso di reati che, proprio a causa della sua particolarità, ha dato vita a controversie ermeneutiche la cui risoluzione è foriera[…]

Leggi di più »

Danno non patrimoniale da immissioni che superano la soglia della normale tollerabilità

Danno non patrimoniale da immissioni che superano la soglia della normale tollerabilità di Carmen Oliva SI PROCEDA CON LO SVOLGIMENTO DELLA TRACCIA La questione circa la risarcibilità del danno non patrimoniale da immissioni che superano la soglia della normale tollerabilità si innesta nella generale categoria delle azioni poste a tutela[…]

Leggi di più »

Descriva il candidato i passaggi storico-istituzionali che portarono alla nascita della Repubblica Italiana.

Descriva il candidato i passaggi storico-istituzionali che portarono alla nascita della Repubblica Italiana. di Tiziana Maier La nascita della Repubblica Italiana è scandita da una serie di eventi fondamentali che si dipanano soprattutto lungo l’arco di tempo di circa tre anni. Sicuramente il primo significativo tra questi è rappresentato dalla[…]

Leggi di più »

L’intervento dei fattori causali naturali nell’ambito della causalità da errore medico

L’intervento dei fattori causali naturali nell’ambito della causalità da errore medico”.Maria Breglia Terreno fertile per l’indagine circa i requisiti e i presupposti della responsabilità civile è da sempre quello relativo alla attività medica. Più in particolare, la responsabilità civile del sanitario ricorre in tutti i casi in cui, per l’inosservanza[…]

Leggi di più »

PARTECIPAZIONE DELL’ENTE PUBBLICO ALLE GARE DI APPALTO EUROPEE.

LA PARTECIPAZIONE DELL’ENTE PUBBLICO ALLE GARE DI APPALTO EUROPEE.  di Carmen Oliva La partecipazione dell’ente pubblico a gare di appalto europee si è affermata solo di recente, a seguito del radicale cambiamento della nozione di operatore economico sul piano nazionale. Tuttavia, l’ammissione di tali soggetti alle procedure di evidenza pubblica[…]

Leggi di più »

Natura giuridica dell’aggravante dell’agevolazione mafiosa

Natura giuridica dell’aggravante dell’agevolazione mafiosa L’articolo 416 bis 1 c.p. tipizza due ipotesi di circostanze aggravanti consistenti nell’aumento di pena da un terzo alla metà qualora un reato sia commesso avvalendosi del metodo mafioso, disciplinato dall’art. 416 bis, comma 3, c.p., o al fine di agevolare l’attività dell’organizzazione mafiosa. Le[…]

Leggi di più »

Donazione liberatoria, obbligazione naturale, liberalità d’uso. Profili comuni e differenziali

di Carmen Oliva   I profili che differenziano alcune fattispecie negoziali rispetto ad altre, spesso,  non sono così marcatamente definiti da tracciare nette linee di confine tra le varie figure giuridiche. Fermo restando che l’inquadramento giuridico di un istituto o di un negozio non può essere fatto discendere semplicemente dal[…]

Leggi di più »

RESPONSABILITÀ PATRIMONIALE DELLE ASSOCIAZIONI NON RICONOSCIUTE, DEI PARTITI POLITICI E SOTTOPONIBILITÀ A FALLIMENTO DELLE FONDAZIONI D’IMPRESA

R di Sara Agrifoglio – Ai sensi dell’art. 2740 c.c. ciascun soggetto risponde delle obbligazioni contratte con tutti i suoi beni presenti e futuri. Il legislatore ha infatti imposto tale regola nel tentativo di preservare la sicurezza dei traffici giuridici, con l’intenzione di tutelare l’affidamento dei terzi e dotare il[…]

Leggi di più »

ASSUNZIONE DI DEBITO ALTRUI E INVALIDITA’ DEL RAPPORTO SOTTOSTANTE

Maria Francesca Demuro Il Libro IV, Titolo I, del codice civile contiene un’articolata disciplina dedicata alle “obbligazioni in generale”, rispetto alle quali, tuttavia, non viene fornita alcuna puntuale definizione. Le disposizioni collocate in apertura del Titolo I, infatti, forniscono indicazioni di carattere generale ed enunciano alcuni elementi essenziali dell’obbligazione, ma[…]

Leggi di più »

II principio di rotazione nell’aggiudicazione degli appalti pubblici

S Il principio di rotazione nell’aggiudicazione dei contratti pubblici è un principio, inspirato al rispetto della concorrenza e  del favor partecipationis tra piccole e medie imprese, che attiene alle procedure di affidamento c.d. sotto-soglia. L’ art. 36 del D.Lgs. n. 50 del 2016, prevede che “l’affidamento e l’esecuzione di lavori, servizi[…]

Leggi di più »