Diritto Penale

Il principio di tassatività nella disciplina relativa agli stupefacenti

Il principio di tassatività nella disciplina relativa agli stupefacenti Svolgimento a cura di Paola Montone Il principio di tassatività rappresenta un corollario del principio di legalità, al pari dei principi di riserva di legge, di irretroattività della legge penale sfavorevole e del divieto di analogia. Tutti questi principi concorrono ad[…]

Leggi di più »

CONCORSO APPARENTE DI REATI O CONCORSO FORMALE IN RELAZIONE ALLE FATTISPECIE DI CUI AGLI ARTICOLI 316BIS E 640BIS C.P.

CONCORSO APPARENTE DI REATI O CONCORSO FORMALE IN RELAZIONE ALLE FATTISPECIE DI CUI AGLI ARTICOLI 316BIS E 640BIS C.P. Pubblicato il 13.04.2017 autore Carmen Oliva Ricorre il ricorso apparente di reati (rectius di norme) quando, prima facie, l’insieme della azioni od omissioni poste in essere dall’agente sia astrattamente sussumibile sotto[…]

Leggi di più »

TRUFFA CONTRATTUALE REALIZZATA ATTRAVERSO LA VENDITA DI BENI ON LINE E LOCUS COMMISSI DELICTI

ELOISE CUCIT Pubblicato il 20 02 2017 TRUFFA CONTRATTUALE REALIZZATA ATTRAVERSO LA VENDITA DI BENI ON LINE E LOCUS COMMISSI DELICTI Con l’espressione “diritto penale internazionale” si fa riferimento a quella parte del diritto penale che è nata sulla base della cooperazione e degli accordi internazionali stipulati tra gli Stati.[…]

Leggi di più »

Nesso di causalità e morti da amianto

Nesso di causalità e morti da amianto  Pubblicato il 5.02.2017 Autore SIMONA COLPO Nell’ambito del nostro sistema giuridico, ai fini della sussistenza del reato, è necessario che il fatto commesso sia tipico (previsto normativamente), antigiuridico (contrario all’ordinamento), imputabile (riferibile al suo autore) e, sulla base della teoria quadripartita del reato,[…]

Leggi di più »

Concorso esterno in associazione mafiosa e principio di tipicità penale

Concorso esterno in associazione mafiosa e principio di tipicità penale Pubblicato il 22.02.2017 autore Mariachiara Gebbia La questione circa l’ammissibilità, nel nostro ordinamento, del concorso esterno in associazione mafiosa è stata lungamente oggetto di accesi contrasti giurisprudenziali, fino ad un decisivo arresto delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione cui[…]

Leggi di più »

L’agente provocatore: limiti di applicazione della fattispecie

L’agente provocatore: limiti di applicazione della fattispecie di Silvia Marini Con la nozione di “agente provocatore” s’intende, tradizionalmente, la figura di colui il quale, nella veste di appartenente alle forze dell’ordine od anche di privato cittadino, fingendo di essere d’accordo con altra persona, la induce a commettere un reato, spinto dal movente[…]

Leggi di più »

  SUCCESSIONE DI LEGGI PENALI E IL REATO DI TRAFFICO DI INFLUENZE ILLECITE Pubblicato il 15/03/2015 autore Paola Montone Lo studio del fenomeno della successione delle leggi penali nel tempo consente di verificare le implicazioni giuridiche sulla punibilità di un fatto di reato, soprattutto a seguito dell’introduzione ex novo di[…]

Leggi di più »

ELEMENTI INCIDENTI SULLA PUNIBILITÀ: IN PARTICOLARE LA NOZIONE DI “NOCUMENTO” PREVISTA IN MATERIA DI TUTELA PENALE DELLA PRIVACY

  ELEMENTI INCIDENTI SULLA PUNIBILITÀ: IN PARTICOLARE LA NOZIONE DI “NOCUMENTO” PREVISTA IN MATERIA DI TUTELA PENALE DELLA PRIVACY Pubblicato il 15/03/2015 autore Paola Montone Lo studio degli elementi che incidono sulla punibilità di un reato richiede la disamina di tutte quelle condizioni che devono concorrere ai fini dell’applicazione di[…]

Leggi di più »