fbpx

Temi svolti

L’integrazione europea e la crisi di rappresentatività delle istituzioni europee dalla loro fondazione ai nostri giorni

di Floriana Raffadale Il processo di integrazione europea affonda le proprie radici nell’idea di un’Europa unita, capace di superare le divisioni ideologiche e le diversità politiche in seno alle comunità che la compongono, in nome di un progetto comune. Lo sviluppo dell’integrazione europea prende avvio dall’ideologia europeista, già avvertita alla[…]

Leggi di più »

La disapplicazione del provvedimento amministrativo illegittimo con particolare riferimento all’ambito dei reati edilizi

di Carmen Oliva La questione circa la possibilità da parte del giudice penale di disapplicare un titolo edilizio illegittimo, nell’ambito dei reati edilizi, affonda le radici nel più ampio dibattito sulla sindacabilità da parte del giudice ordinario degli atti amministrativi. Invero, il rapporto tra potere esecutivo e giudiziario  può essere[…]

Leggi di più »

DIVIETO DI PATTI SUCCESSORI: PROFILI APPLICATIVI

Maria Francesca Demuro Ai sensi dell’art. 458 c.c., “fatto salvo quanto disposto dagli articoli 768-bis e seguenti, è nulla ogni convenzione con cui taluno dispone della propria successione. È del pari nullo ogni atto col quale taluno dispone dei diritti che gli possono spettare su una successione non ancora aperta,[…]

Leggi di più »

La compatibilità della pena dell’ergastolo e dei principi in tema di ergastolo ostativo con la funzione rieducativa della pena

La funzione rieducativa della pena, scolpita dall’art. 27 comma 3° Cost, è assurta a corollario primario dell’intero sistema penale, condizionando ed orientando le scelte del legislatore verso l’individuazione del trattamento sanzionatorio che appaia, in relazione al tipo di reato commesso, più idoneo a raggiungere il predetto scopo. Infatti, il citato[…]

Leggi di più »

Conseguenze dell’omessa pubblicità delle sedute di gara telematiche

La procedura di gara per l’aggiudicazione degli appalti pubblici è retta, ai sensi dell’art. 30 D.Lgs 50/16 (“nuovo codice degli appalti”), dai principi di qualità di prestazioni, economicità, efficacia, tempestività, correttezza, libera concorrenza, non discriminazione, trasparenza, proporzionalità e pubblicità. Concentrando l’attenzione su quest’ultimo principio, esso, da un lato, garantisce le[…]

Leggi di più »

L’incidenza del fallimento dell’appaltatore durante la fase di svolgimento della gara e durante la fase dell’esecuzione contrattuale

La procedura di affidamento degli appalti pubblici deve svolgersi, in forza dell’art. 30 D.lgs. 50/16 (“codice degli appalti”), nel rispetto dei principi inderogabili di libera concorrenza, non discriminazione, trasparenza, proporzionalità e pubblicità; principi il cui rispetto deve essere garantito, per espressa previsione della norma citata, sia nella fase di affidamento[…]

Leggi di più »

Comunione tra coniugi: la differenza rispetto alla comunione ordinaria, e in particolare la sorte dell’edificio costruito con il contributo di entrambi i coniugi sul suolo di proprietà esclusiva.

Comunione tra coniugi: la differenza rispetto alla comunione ordinaria, e in particolare la sorte dell’edificio costruito con il contributo di entrambi i coniugi sul suolo di proprietà esclusiva. Arianna Scibilia Ai sensi dell’articolo 159 c.c., il regime patrimoniale della famiglia, salvo diversa convenzione matrimoniale, è quello della comunione dei beni[…]

Leggi di più »

La tutela dei diritti dell’uomo all’interno del panorama comunitario.

La tutela dei diritti dell’uomo all’interno del panorama comunitario. Tiziana Mayer Sin dalla sua fondazione, in accordo con i suoi principi fondatori di libertà, democrazia e rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali, nonché dello stato di diritto, l’Unione Europea (già CE; CEE) è impegnata a sostenere nelle sue[…]

Leggi di più »

L’evoluzione dei rapporti tra ordinamento euro-unitario ed interno alla luce della più recente giurisprudenza in tema di doppia pregiudizialità.

di Tiziana Maier L’evoluzione dei rapporti tra ordinamento euro-unitario ed interno alla luce della più recente giurisprudenza in tema di doppia pregiudizialità. I rapporti tra ordinamento interno ed ordinamento euro-unitario sono frutto di un dialogo tra le Corti iniziato dopo l’adesione dell’Italia alla CEE, dialogo che si è dipanato nel[…]

Leggi di più »